escait
+34 93 410 35 65 | +34 91 737 49 71

DIESELGATE

Siamo i

Primi in Spagna

A ottobre del 2015 APDEF presenta all’Audiencia Nacional una denuncia penale contro l’impresa tedesca, SEAT e 24 dei suoi massimi dirigenti. La denuncia, che favorí l’avvio di un’indagine da parte dell’Audiencia Nacional, afferma che  Volkswagen avrebbe pubblicizzato in modo ingannevole i suoi veicoli avendo fatto una “pubblicitá falsa sulle emissioni delle sue macchine dove si affermava che erano conformi alla normativa europea (Euro 5 e Euro 6) e che quindi tali automobili sarebbero conformi dal punto di vista delle emissioni inquinanti”.

 

APDEF é diventata la prima organizzazione in Europa a rappresentare i diritti delle vittime del Dieselgate.

 

 

APDEF ayuda en el caso Dieselgate

In Spagna piú di mille persone si sono messe in contatto con l’Associazione Per la Difesa deei Diritti dei Consumatori  esponendo il proprio caso e presentandosi in giudizio assieme all’associazione nella denuncia penale. Piú di 200 vittime hanno preso parte alla denuncia e 90 hanno optato per la via civile per fare causa a Volkswagen e chiedere all’impresa tedesca un risarcimento danni.

Il Presidente di APDEF, Francesc García Rafanell, ritiene che con la frode messa in atto dall’impresa tedesca “ci troviamo davanti ad un nuovo caso di abuso a danno dei consumatori, come lo fecero a suo tempo le banche con i prodotti finanziari tossici”. Secondo Gracía “i conducenti di questi veicoli modificati furono ingannati in quanto venne venduto loro un prodotto con caratteristiche che non corrispondevano alla realtá e, quindi, é loro diritto reclamare il costo della macchina, sollecitare un risarcimento danni e perfino chiedere la rescissione dal contratto di compravendita della macchina”.

In questo modo, coloro che volessero fare causa a Volkswagen lo possono fare attraverso due vie: quella penale, unendosi alla denuncia penale, e quella civile, reclamando il valore che si ritiene arrecato da tale truffa.

 

É azionista del Gruppo Volkswagen?

APDEF difenderá anche gli interessi di coloro che hanno comprato azioni del marchio negli ultimi 5 anni. In questo caso la domanda si presenterá davanti ai tribunali tedeschi e gli azionisti chiederanno un risarcimento danni all'impresa per la perdita del valore delle azioni di Volkswagen in borsa.

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información. ACEPTAR

Aviso de cookies